Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘formazione’

Dai nostri laboratori di inglese presso il Baby Planet a Pisa

Dai nostri laboratori di inglese presso il Baby Planet a Pisa

.

Con il mese di maggio, termineranno i nostri laboratori di inglese per i più piccoli presso il Centro psicomotorio al Baby Planet di Pisa. Da giugno ad agosto, sarà comunque possibile giocare e svolgere attività in lingua inglese all’interno dei campi solari organizzati dal centro.

Rispetto ai laboratori, dove gli incontri prevedevano  un percorso strutturato per nuclei tematici (home, food, clothes, colours, weather, etc.), durante i campi solari ci si concentrerà maggiormente su giochi di movimento e canzoni.

Come già sa chi ha seguito i laboratori di quest’anno, per i bambini al di sotto di 3 anni nei primi incontri è richiesta la presenza dei genitori.

Per informazioni e iscrizioni contattare noi al 050 69479 – 320 8662900 (Angela Di Giorno e Daniela Corrado) o la direttrice didattica della ludoteca Elisa Citti al 3478100561.

Vi aspettiamo!

Annunci

Read Full Post »

HelpTraduzioni-Carnevale, laboratori di inglesedi Daniela Corrado e Angela Di Giorno

Come molti lettori del blog già sapranno, Help Traduzioni promuove la formazione linguistica attraverso i laboratori di inglese per bambini in età prescolare e scolare.

Se siete interessati all’argomento, trovate maggiori informazioni sulla pagina del nostro sito dedicata ai Laboratori di inglese.

Avendo alle spalle una solida preparazione linguistica ed una significativa esperienza nell’insegnamento della lingua inglese ad alunni della scuola media inferiore e superiore, abbiamo deciso di dare vita a questo nuovo progetto formativo interamente dedicato ai più piccoli. L’obiettivo dei laboratori è di promuovere l’apprendimento della lingua inglese sin dalla tenera età attraverso l’approccio ludico, in modo da incoraggiare un atteggiamento emotivo positivo nei confronti delle lingue straniere.

Il 27 febbraio, in occasione delle festività di carnevale, ci troverete dalle 16.00 in poi presso la Libreria Feltrinelli di Pisa, assieme alla psicomotricista ed educatrice all’infanzia Elisa Citti, titolare del Centro Psicomotorio Baby Planet a Pisa (sede dei nostri laboratori di inglese del sabato mattina), per un laboratorio sul carnevale. In questa occasione non sarà l’inglese ad essere protagonista, ma il carnevale. Noi saremo comunque presenti per supportare le attività di Elisa, e se volete potete passare per conoscerci di persona. Vi aspettiamo!

Read Full Post »

Tradurre la letteratura gialladi Daniela Corrado

Come molti lettori sapranno, il giallo è un genere che esercita un grande fascino popolare. Le sue origini letterarie risalgono con grande probabilità alla metà del XIX secolo, quando Edgar Allan Poe, nel suo romanzo I delitti della Via Morgue (1841), creò il personaggio di Auguste Dupin, precursore del più noto Sherlock Holmes di Arthur Conan Doyle.

Dalla sua nascita letteraria, questo genere ha fatto molta strada, conquistando il pubblico e ottenendo un’ampia diffusione sui principali mezzi di comunicazione (radio, televisione, cinema, fumetti, ecc.).

Non tutti sanno che il termine “giallo” deriva dal colore di copertina della collana Il giallo Mondadori pubblicata in Italia a partire dal 1929; in altri paesi, infatti, questo genere assume nomi diversi: ad es. in Inghilterra si parla di detective novel, in Francia di roman policier, in Spagna di novela policíaca e in Danimarca di kriminalroman.

Per gli appassionati del genere, proprio in questi giorni, sta spopolando su LaEffe tv, il canale televisivo di Feltrinelli, un ciclo di appuntamenti dal titolo “Giallo Svezia” dedicato ai capolavori gialli della letteratura scandinava. In pratica, si tratta di fiction in prima tv ispirate alla letteratura. Il progetto, nato dalla collaborazione tra Marsilio Editori e Librerie Feltrinelli, è stato presentato ufficialmente lo scorso dicembre al NoirFest di Courmayeur.

Descrivere le caratteristiche di un genere di così grande successo non è semplice. Così come non è semplice, per i traduttori che vogliano approfondire gli aspetti stilistici e più squisitamente linguistici legati ad un settore in ampia e continua diffusione, trovare corsi di alta formazione incentrati su questo specifico argomento.

Al momento, vi segnaliamo il corso “Tradurre i linguaggi settoriali in letteratura. Strumenti e idee”, con la docenza di Bruno Berni, direttore della biblioteca dell’istituto Italiano di Studi Germanici, scrittore di saggi sulle letterature nordiche e traduttore di autori prevalentemente danesi (tra cui Hans Christian Andersen a Peter Høeg), che si terrà a Pisa il prossimo 1° marzo.

Prendendo come punto di partenza i thriller di scuola scandinava, nei quali l’uso dei linguaggi di settore è molto diffuso, il seminario di Bruno Berni affronterà la tematica specifica dei linguaggi settoriali, proponendo idee e strumenti utili al superamento di eventuali impasse traduttive dovute allo sforzo di doversi identificare con universi linguistici diversi, immedesimandosi di volta in volta in un linguaggio settoriale diverso e sconosciuto, dalla medicina alla balistica, dalla navigazione alla religione.

In corso ha il patrocinio gratuito di Aiti, Aniti e Assointerpreti; e pertanto dà diritto all’attribuzione di crediti formativi, validi ai fini della formazione continua, da parte delle suddette associazioni italiane di traduttori.

 

 

Read Full Post »

corsi-traduzione-legale-trustDaniela Corrado

In questo post, segnaliamo i corsi di traduzione giuridica organizzati da STL Formazione, scuola di formazione con sede a Pisa, che eroga corsi specialistici e di aggiornamento per traduttori e interpreti, sia in presenza che online.

La formazione in ambito giuridico è diretta a traduttori, interpreti, giuristi, linguisti e in generale a professionisti con buone conoscenze delle lingue trattate, che intendano specializzarsi nel settore delle traduzioni legali o consolidare le competenze già acquisite in tale ambito

Vediamo nel dettaglio cosa prevede la programmazione in questi primi mesi del 2014:

Seminario: Il Trust in Italia. La parola al Traduttore, con il patrocinio gratuito delle associazioni per traduttori AITI, ANITI e ASSOINTERPRETI (in attesa di patrocinio presso il Consiglio dell’Ordine di Pisa).

Il corso prevede un’introduzione teorica, essenziale per inquadrare l’istituto del trust nell’ambito dell’ordinamento italiano, all’interno della quale verranno anche affrontati alcuni concetti fondamentali della dicotomia tra common law e civil law.

Nella seconda parte, invece, il corso si concentrerà sugli aspetti più squisitamente linguistici e di traduzione che hanno accompagnato e ancora spesso accompagnano la diffusione e lo sviluppo del trust in Italia.

E’ richiesta una buona conoscenza della lingua inglese.

Docente: Barbara Arrighetti. Iscrizioni aperte fino al 18 gennaio.

Info qui: http://wp.me/p1ovHn-1fk

Laboratorio di traduzione dei contratti dal tedesco, con il patrocinio gratuito di ANITI e ASSOINTERPRETI.

Dopo un’introduzione teorica su alcuni principi di diritto contrattuale, si passerà all’analisi e alla traduzione di tre tipologie di contratto molto diffuse: la vendita, la locazione e l’appalto, con cenni al contratto d’opera.

Il laboratorio si concentrerà sulle clausole più tipiche e problematiche di queste tipologie di contratto.

E’ richiesta una buona conoscenza della lingua tedesca.

Docente: Luca Lovisolo. Iscrizioni a tariffa ridotta entro il 17 gennaio 2014.

Info qui: http://wp.me/p1ovHn-1hH

Per tutti i corsi sono previsti sconti per i soci degli enti patrocinanti, e per gli allievi di STL e della Scuola di traduzione EST di Roma.

Si informa, inoltre, che sono stati attivati degli sconti speciali per gli studenti universitari (info a stl.formazione@gmail.com).

Buona formazione a tutti!

Read Full Post »

Older Posts »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: